Il National Trophy scende in pista a Imola per la prima stagionale

Teatro della prima stagionale per il National Trophy 2017 sarà l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola che sabato 22 e domenica 23 Aprile ospiterà la prima prova del Campionato Italiano Velocità cui il National Trophy è gemellato dal 2013.

La bontà del trofeo organizzato dal Moto Club Spoleto è ancora una volta confermata dalle due griglie, 1000 SBK e 600 SS, completamente gremite e dalla partecipazione di centauri provenienti da 7 diversi paesi tra cui Svizzera, Francia, Nuova Zelanda e Australia. Nessuna novità sostanziale in termini di regolamento, che ribadisce la totale libertà nella scelta di moto, benzine e pneumatici,  né dal punto di vista delle classi, che vedono anche quest’anno la Moto2 correre all’interno della Super Sport seppur con classifiche separate. Sempre 4 le classifiche speciali: Ladies, Under 23, Over 35 e Amatori.

Rimanendo in tema classifiche, l’appuntamento di Imola sarà particolarmente goloso per i partecipanti dato che correranno Gara1 sabato pomeriggio e Gara2 domenica mattina con 50 importantissimi punti in palio. Nella classe regina rivedremo il Campione 2016 Alessio Velini, deciso a difendere il titolo. A dargli filo da torcere tornerà lo svizzero Tiziano Amicucci che lo scorso anno chiuse, non senza amarezza, terzo assoluto. Tra i volti noti dell’affollata 1000 SBK Andrea Di Vora, Luca Pini, Alberto Butti, Davide Eccheli, Remo Castellarin, Cosimo Di Viccaro e il graditissimo ritorno di Luca Salvatori, in pausa da Mondiale Superstock e Italiano, vincitore del National Trophy 600 nel 2014.

Anche la 600 promette bene con una griglia fitta di piloti di esperienza alternati a giovani leve che si daranno battaglia per ottenere il titolo che lo scorso anno Mattia Gollini vinse con una gara di anticipo. Tra i favoriti Michele Magnoni, per il suo trascorso tra Italiano, Europeo e Coppa del Mondo, ma anche i piloti provenienti dal CIV come Simone Saltarelli, Edoardo Mazzuoli, Michael Coletti. Tornerà, dopo una lunga assenza, il partenopeo Gennaro Romano che diede filo da torcere a Salvadori nel 2014.

Ad impreziosire l’edizione numero 10 del National Trophy ci sarà un montepremi finale complessivo di 15.000 euro e una grande visibilità per piloti, team e sponsor attraverso pagine Facebook e canale Youtube ma soprattutto grazie alla diretta di tutte le gare su Sportube.tv e su AutomotoTv, canale 148 di Sky, che riserverà al Trofeo uno speciale settimanale di un’ora con immagini e interviste ai protagonisti.

On line il programma di Imola, scaricabile dal seguente link http://www.civ.tv/wp-content/uploads/sites/9/2017/04/Programma-Orario-Imola-Round-1-e-2.pdf

 

imola 2016